A Colico si sono conclusi i mondiali di vela della classe Flying Junior. Dominio olandese davanti a Germania ed Italia.

Si sono conclusi ieri i mondiali di vela della classe Flying Junior. Non è stato possibile disputare nuove regate nella giornata di sabato a causa di un vento da nord molto irregolare e rafficato che non ha consentito di regatare in sicurezza. I 55 equipaggi in attesa sulla spiaggia di Colico hanno sperato per ore di riuscire a uscire, ma nel mondo della vela il vento comanda e in questi giorni a Colico il vento si è manifestato in tutte le sue forme.

Dalla Breva leggera a quella forte, dal vento di pochi nodi alle raffiche di oltre 20. Il vento a Colico ha soddisfatto tutti i regatanti, che hanno trovato almeno una giornata del loro vento preferito. “Non è che sempre si debba regatare per fare la cosa giusta. Ogni tanto per fare la cosa giusta è meglio non regatare ma preoccuparsi della sicurezza e dell’integrità delle barche e soprattutto dei concorrenti”, ha dichiarato Fabio Barrasso, Presidente del Comitato di Regata.

Si conferma quindi il podio completamente olandese, con in prima posizione Hylke Sasse e Madelein van der Hout, in seconda piazza Guido Sol e Koen de Nooijer e in terza posizione le sorelle Esther e Miriam de Jong, vincitrici anche del premio come primo equipaggio Juniores. Matthias Riffeler e Justus Rüthing sono il primo equipaggio tedesco in quarta posizione mentre Federico Quondamatteo e Andrea Farina, marchigiani di Porto San Giorgio, sono i primi italiani in quinta posizione. In generale l’accoglienza di Colico ha soddisfatto tutti i regatanti, soprattutto gli stranieri del Nord Europa che hanno apprezzato la possibilità di regatare con il vento e il caldo, il buon cibo, dalla pizza offerta all’inaugurazione da parte della ProLoco, alla pasta che ha caratterizzato ogni fine giornata di regate.

“Nel corso delle regate abbiamo avuto un bel mix di venti forti e deboli, con percorsi a triangoli e a bastone; di conseguenza anche equipaggi di diverse capacità e di diverso peso hanno avuto ciascuno il modo di dire la loro. Questo è importante per avere una buona classifica consolidata per un campionato mondiale. La classe è tecnicamente cresciuta. Personalmente, per me è stato un piacere ritrovare una classe che già conoscevo da regatante e avevo incontrato da giudice a Porto San Giorgio (in occasione del Mondiale 2019, NdR); qui è stato ancora più bello, sia per l’accoglienza sia per il contesto ambientale di questo lago che non conoscevo ancora bene.” ha dichiarato Claudio Uras, Presidente della Giuria Internazionale. “È importante in queste situazioni trovare ancora circoli, come il GEAS NBC Vela Colico, dove la famiglia, perché di questo si può parlare, si riunisce e si rimbocca le maniche. È stata una famiglia che si riunisce e si dà da fare per un Campionato del Mondo, dai vari Ufficiali di regata a tutta l’assistenza.

Questo va a beneficio dei concorrenti e del movimento della vela. Queste boe autoposizionanti, che hanno comunque bisogno dell’operatore che le coordina, procurano un lavoro di tipo diverso al comitato, ma è un progresso tecnologico e anche la vela deve adeguarsi. In queste situazioni, inoltre, questo sistema autoposizionante è molto utile, in quanto in fondali molto profondi consentono di fare cambi di posizione molto velocemente, invece di dover aspettare il planare dei pesi verso il fondo del lago. Allestire il campo diventa molto più veloce e questo ci ha consentito di risolvere problemi che con il vecchio sistema di gestione non sarebbe stato possibile e di dover e poter fare una regata con un campo adeguato invece di una regata meno tecnica, senza possibilità di rientro da parte di chi insegue” ha concluso Barrasso.

Qui il link alla classifica definitiva: https://manage2sail.com/en-US/event/29099170-f424-49ee-a069-6c6363897ba6#!/ results?classId=295f82e0-a254-4a6d-9c31-897c7773571a

GEAS NBC Vela Colico ASD
Via Lungolario Polti 27/29, 23823 COLICO (LC)
+39 333 8713819 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
cf 97703020152 piva 10705990967

TPL_BACKTOTOP